La voce degli Antenati

15.00

44 disponibili

Descrizione

WULF SÖRENSEN

LA VOCE DEGLI ANTENATI

Pagine: 130

ISBN: 978-88-97691-42-6

testo tedesco a fronte

La Voce degli antenati di Wulf Sörensen, uno dei tanti pseudonimi con cui si firmava lo scrittore tedesco Frithjof Fischer, rappresenta un caposaldo tra gli scritti apparsi durante il Nazionalsocialismo che tendevano a un superamento del cristianesimo – con le sue origini semitiche – per ritrovare infine nel proprio sangue – e quindi in quello dell’intero popolo – le fondamenta di una nuova religiosità.

Fischer fu membro dell’organizzazione per il “Benessere popolare nazionalsocialista” (Nationalsozialistische Volkswohlfahrt, NSV) e delle “Squadre di protezione” (Schutzstaffel, SS) giungendo – a quanto è noto – fino al grado di SS-Unterscharführer. A Düsseldorf, creò nel 1933 la casa editrice Nordland-Verlag con la quale pubblicò tanto dei libri quanto un’omonima rivista quindicinale le cui linee guida erano quelle del Movimento per la Fede tedesca (Deutschen Glaubensbewegung). La Nordland-Verlag fu acquisita nel 1934 dalla SS e, dopo una prima collaborazione con la “Società di ricerca dell’eredità ancestrale tedesca” (Forschungsgemeinschaft Deutsches Ahnenerbe), nel 1938 avvenne la fusione con la Ahnenerbe Stiftung Verlag con relativo spostamento di sede a Berlino.

 

 

 

 

Dal 1° luglio questo sito sarà sostituito dal nuovo e già funzionante https://thuleitaliaeditrice.org/ Gli ordini ricevuti saranno comunque evasi su entrambi i siti fino al 31 giugno e poi avverrà il reindirizzamento. Grazie! Rimuovi